• Attività in corso
  • Le nostre proposte
  • A chi ci rivolgiamo
  • Attività in corso

    Le novità dal nostro Studio

  • Le nostre proposte

    Le attività, i corsi, i servizi che offriamo

  • A chi ci rivolgiamo

    Bambini, adolescenti, adulti, genitori, professionisti

Di che cosa ci occupiamo

Le ultime notizie dallo studio


Altri articoli

Le testimonianze

Che cosa dicono di noi i nostri assistiti

  • Ho trascorso alcuni anni in questo studio ed è stata un’esperienza che ha cambiato il mio modo di pensare e di essere. Quando sono arrivata ero molto ansiosa e timida, non sapevo cosa aspettarmi. Ma ho trovato delle braccia aperte e sono stata accolta con un calore familiare. Nel tempo, oltre ad aver lavorato tanto, abbiamo imparato a conoscerci meglio e ad instaurare un rapporto di fiducia e di confidenza. Questo percorso mi ha aiutato molto nel mio carattere, perché ho iniziato ad avere più fiducia nelle mie potenzialità e ad essere meno timida nel rapporto con gli altri. Durante questo cammino ci sono state anche difficoltà: ho avuto un calo e ad un certo punto non volevo più venire ma, senza essere costretta, insieme a Carla ho preso la decisione di continuare e menomale che l’ho fatto perché oggi sono migliorata a scuola, personalmente e nel linguaggio che utilizzo. Sono felice delle mie decisioni: mi sento cambiata non solo per le cose che faccio con più consapevolezza ma come persona.

    Rachele,

  • In questo periodo mi sento cambiata rispetto a qualche tempo fa. Prima ero insicura, non avevo metodo per organizzarmi e non stavo attenta alle spiegazioni. Ora riesco ad affrontare gli ostacoli e a superarli, come ad esempio le insufficienze. Questo lavoro non ha aiutato solo me ma anche mia mamma perché prima doveva stare con me quando studiavo se no non facevo niente, ora invece mi lascia più libera cioè ha più fiducia in me.

    Marta,

  • Dopo questo percorso, mi sento davvero cambiata e mi rendo conto che alcune cose che non riuscivo a fare prima e dovevo avere un sostegno, ora riesco a farle autonomamente. Le mie emozioni sono cambiate; all’inizio ero un blocco di cemento, ero davvero molto timida, ma col passare del tempo sono diventata meno timida. Se devo dire che emozione ho provato in questi anni non saprei, è proprio una cosa ineffabile ma detta a freddo è felicità. Ho imparato ad aspettare prima di fare le cose, ad essere e capire chi sono, ad accettare gli aiuti, ho approfondito e imparato un nuovo modo di muovermi. Tutte queste cose diventeranno per me una guida anche per gli anni futuri.

    Michela,