Le nostre News

Novità, attività in corso, aggiornamenti e informazioni utili dal nostro Studio

Laboratorio di comprensione e scrittura

Laboratorio di comprensione e scrittura

Disponibili nuovi corsi!

Interrogo i libri e mi rispondono. E parlano e cantano per me. Alcuni mi portano il riso sulle labbra o la consolazione nel cuore. Altri mi insegnano a conoscere me stesso

Francesco Petrarca

Come viaggiare, pure scrivere significa smontare, riassestare, ricombinare; si viaggia nella realtà come in un teatro di prosa, spostando le quinte, aprendo nuovi passaggi, perdendosi in vicoli ciechi e bloccandosi davanti a false porte disegnate sul muro

Claudio Magris

“Oggi disponiamo di una grande quantità di informazioni e frammenti di racconti, ma queste aumentate risorse non prendono forme testuali adeguate. Solo l’organizzazione in forma testuale delle conoscenze le organizza e le sottrae al rischio di fraintendimento. La competenza testuale è uno strumento importante dell’intelligenza e un fondamentale requisito metacognitivo che consente di riconoscere e utilizzare la forma testuale per organizzare il pensiero e dare forma alle proprie produzioni simboliche”  (Marco Dallari).

Questa importante riflessione ribadisce una semplice e imperitura verità: anche nell’epoca di Internet, dei social network, è quanto mai fondamentale saper comprendere e saper scrivere testi. In questo progetto vi proporremo delle attività che hanno come obiettivo il potenziamento delle abilità di comprensione e produzione di testi. Nascono così i nostri corsi per la comprensione e la scrittura.

I destinatari del progetto sono bambini della scuola primaria (secondo ciclo) e ragazzi della scuola secondaria di primo grado. Si creeranno gruppi in base al grado di scuola di appartenenza a cui verranno adeguate le tipologie di attività.

Gli incontri previsti sono 12 circa, 6 incontri dedicati alla comprensione e 6 incontri legati alla scrittura.

COMPRENDERE

Approccio e metodo

La capacità di comprendere un testo scritto è la manifestazione più rappresentativa e complessa di tutti gli apprendimenti su base linguistica. Quindi comporta la capacità di “far operare” simultaneamente molte e specifiche abilità. Facendo riferimento all’approccio multicomponenziale alla comprensione (De Beni, Cornoldi, Carretti e Meneghetti) e al metodo Feuerstein, al centro del nostro intervento poniamo:

  • Individuazione delle informazioni e dei contenuti fondamentali del testo
  • Elaborazione delle informazioni apprese
  • Competenze metacognitive correlate

Obiettivi

  • Creare la giusta disposizione alla comprensione
  • Saper distinguere il messaggio centrale da informazioni secondarie
  • Saper distinguere diversi stili e diversi generi letterari e non solo
  • Creare chiavi di lettura
  • Sapersi confrontare con gli altri e imparare a guardare “da un’altra prospettiva”
  • Arricchire il vocabolario.

Attività e strumenti

Per potenziare la comprensione di qualunque testo, prima di tutto dobbiamo mirare ad assumere l’atteggiamento giusto. L’atteggiamento giusto parte dalla domanda giusta: “che cosa mi sta dicendo? Qual è il messaggio principale?”. Queste domande ce le poniamo di fronte a qualunque realtà che suscita la nostra curiosità e quindi desideriamo conoscere e comprendere. Pertanto all’inizio di un’attività di comprensione non verranno solo letti dei brani di diverso genere, ma verranno mostrate immagini (quadri, pubblicità, ecc.), seguirà sempre una discussione di gruppo sul titolo del brano o del quadro per esempio, la lettura del brano, un brainstorming che ha come obiettivo non solo il confronto tra i partecipanti sulle informazioni più importanti e il messaggio del brano, ma anche la capacità di distinguere lo stile di ogni genere (letterario o non) e il lessico tipico del genere.

SCRIVERE

Approccio e metodo

Seguendo un approccio cognitivista, vogliamo evidenziare i processi cogniti e metacognitivi sottesi alla composizione scritta, superando una concezione riduttiva dello scrivere, il cui apprendimento era ricondotto alla sola conquista meccanica di un codice di trascrizione e delle sue regole formali finalizzate alla realizzazione di un buon prodotto. Nella costruzione del testo l’alunno è costantemente impegnato a ragionare sull’argomento, a individuare e organizzare i contenuti, mettendoli in reazione tra loro in modo efficace e coerente. Da ciò scaturisce la considerazione della scrittura come forma di apprendimento, pratica mediante la quale l’alunno impara a costruire e strutturare il proprio pensiero. Ciò giustifica, dunque, la concezione della scrittura come strumento per imparare a pensare.

Obiettivi

  • Saper pianificare un testo (raccolta, cernita ed elaborazione delle idee)
  • Saper rappresentare e dare forma di parole alle idee
  • Saper correggere il testo da un punto di vista del contenuto, del lessico e dell’ortografia.

Per informazioni e adesioni scrivere a studiolaquilone@gmail.com oppure chiamare Carla Anzani al 347 0604460.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *