Dott.ssa Elisabetta Rossi

Elisabetta Rossi

Ha ottenuto una Borsa di studio presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano che le ha permesso di lavorare nel campo della ricerca, in particolare nell’ambito dello “Svantaggio socio-culturale adolescenziale” (C. R. T. I. Centro Ricerche delle Tecnologie dell’Istruzione).

 

Ha seguito casi individuali affidati dai Servizi Sociali di Monza, riguardanti bambini con difficoltà nell’area relazionale e dell’apprendimento. Successivamente ha prestato servizio presso l’Istituto Buon Pastore di Monza relazionandosi con un’utenza prettamente femminile di età compresa tra i sei e i diciotto anni, aventi disagio socio-culturale.

 

La sua esperienza formativa si è arricchita inoltre, grazie alla partecipazione di interventi e progetti preventivi psico-pedagogici, presso alcune scuole ed asili nido di Monza (Scuola Elisa Sala, VIII Circolo Didattico – “Progetto Genitori”, Istituto Leone Dehon) e presso la Scuola Materna San Salvatore a Sirmione).

 

Dopo un’esperienza scolastica durata circa dieci anni  prestata presso le “Scuole Parrocchiali San Biagio” di Monza in qualità di insegnante di sostegno (Scuola Primaria e Secondaria di primo grado), ha prestato servizio presso un Asilo Famiglia (“Lo Scoiattolo” – Monza).

 

La partecipazione decennale nell’ambito del volontariato  presso l’Ospedale San Gerardo di Monza (A. V. O.  e  A. S. V. A. P) le ha permesso, inoltre, di partecipare a progetti educativi in qualità di relatore e conduttore di gruppo.

 

La sua formazione si è completata partecipando a “stage” e corsi di aggiornamento in ambito socio-educativo (Drop Out, Insuccesso Scolastico, Dispersione ed Abbandono, Metodo di Studio, Dislessia, Disgrafia, Metodo Terzi, Pet Therapy, la figura dell’Educatore Professionale, Socialità e Disagio Psichico, Modelli psicologici di Ricerca e di Intervento nei contesti educativi) e,  in particolare,  grazie al conseguimento del  Diploma di Arricchimento Strumentale relativo  alla Modificabilità Cognitiva Strutturale del “Metodo Feuerstein”.

 

Ha infine pubblicato articoli e dispense nell’ambito psico-pedagogico e del disagio psichico (“Rivista Italiana Gruppo analisi” > Conservazione e trasformazione nella formazione: esperienza di un gruppo multifamiliare nell’area della psicosi; > Esperienze e riflessioni di un gruppo di operatori e volontari in un servizio psichiatrico territoriale.  “Studi di Psicologia dell’Educazione” > Istruzione in Unione Sovietica e contributo di Vygotskij.  “Terra di Frontiera” > Socialità e riabilitazione: esperienza nell’area del disagio psichico