Home Formazione professionale

Formazione professionale

Questo Studio svolge da anni attività di riabilitazione, sostegno e arricchimento delle potenzialità cognitive, dedicandosi soprattutto ai ragazzi in età scolare della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, che evidenziano difficoltà di apprendimento.

Alunni che accusano specifiche disabilità, oppure difficoltà contingenti di natura psicologica o sociale; ma anche soggetti normodotati con scarsi risultati scolastici o sprovvisti di  un metodo di lavoro costante e proficuo; o soggetti che hanno capacità intellettive non pienamente utilizzate secondo il loro potenziale concreto. Ognuna di queste condizioni genera una forma di esclusione dalla pienezza educativa. Ma noi sappiamo che ogni soggetto ha un diritto insopprimibile ad una educazione inclusiva e piena.

E’ quanto questo Studio si è proposto e va attuando negli anni con la sperimentazione sul campo del “Metodo Feuerstein”.

Questo metodo è ormai conosciuto nel mondo, e ha potenziato, se non rivoluzionato, la pedagogia classica. Il primo concetto è che l’intelligenza non è una dote statica, misurabile per quozienti fissi, ma un potenziale modificabile. Noi possiamo distinguere bambini che imparano facilmente e bambini che fanno fatica; ma è appunto quella fatica il quesito e la sfida. Se invece di fare l’elenco di ciò che non sanno fare, si fa attenzione ai loro punti di forza ( tutti ne hanno) di lì in poi il compito dell’insegnate, del terapista è di scoprire come fare per valorizzarli, come una leva per le disfunzioni.

Questo obiettivo pedagogico ha un nome: potenziamento cognitivo. E vale non soltanto per quelli che consideriamo “disabili” per riabilitarli. Vale per chi giudichiamo “normali” o persino per i “superdotati”. Gli obiettivi, per diversi gradi, restano i medesimi: autocoscienza, gestione delle emozioni, gestione dello stress, senso critico, decision making, problem solving, creatività, comunicazione efficace, empatia, gestione delle relazioni interpersonali.

Il cammino verso quegli obiettivi si chiama Programma di Arricchimento Strumentale (PAS). Escogitato da Reuven Feuerstein negli anni ’50, è utilizzato con successo nel mondo. A partire dal concetto che il potenziale cognitivo si può modificare, si mettono in attività specifiche aree cognitive.

Ma farsi educatore (applicatore del PAS) non si improvvisa. Occorre una formazione apposita che viene impartita su due livelli (Basic) e su tre livelli (Standard) coronati da una certificazione ufficiale del Feuerstein Institute.

In questo progetto c’è una speranza e una certezza. La certezza è che lo sforzo dedicato allo sviluppo della cognitività dell’uomo è un servizio a ciò che fa nobile e grande la dignità di ogni essere umano; la speranza è che questo obiettivo di amore per l’uomo e di fiducia nel suo sviluppo più grande sia sempre più condiviso.

Lo Studio realizza corsi di formazione Feuerstein sia in presenza che online.

Contattaci per informazioni

Chiama il +39 347060446